Comunicati

Celano (CS): difendiamo politicamente l’esperienza della Rivoluzione Cubana

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Maddalena Celano, responsabile esteri di Convergenza Socialista

Come organizzazione politica socialista, anticapitalista e, di conseguenza, anti-imperialista, avanguardia del socialismo scientifico, il nostro obiettivo prioritario è e sarà la solidarietà con la Rivoluzione Cubana, rivoluzione sotto assedio implacabile da oltre 60 anni. Daremo costante supporto politico e concordiamo, quindi, con l’attivista statunitense Gail Walker (direttrice esecutiva della Fondazione Interreligiosa per l'Organizzazione Comunitaria-Pastori per la Pace) che, durante l’ultimo Incontro di Solidarietà Antimperialista, per la democrazia e contro il neoliberismo, tenutosi quest’ultimo novembre 2019 a La Habana,  ha ritenuto opportuno contrastare  l'attacco crescente del governo degli Stati Uniti contro Cuba: “Sappiamo che Cuba è sotto attacco da parte dell'amministrazione Donald Trump e riteniamo che sia molto significativo esprimere la nostra solidarietà e incontrarci con altri membri della comunità di amici dell'isola, in tutto il mondo […] Sappiamo che sostenere Cuba significa sostenere la giustizia sociale e altre cause che sono  molto vicine ai nostri cuori” ha dichiarato Walker all'agenzia Prensa Latina, questo novembre 2019.

Ha anche ribadito che è giusto che il mondo sappia che, all'interno degli Stati Uniti, c'è un forte movimento contrario al blocco economico di Washington contro Cuba. Cuba è un simbolo ma è anche molto più di un simbolo: è un’idea vivente, è un’idea fattasi carne. É la realizzazione, qui sulla terra, non certo di un paradiso terreste (che non è mai esistito e mai esisterà) ma di un paese indubbiamente dignitoso, più equo, più umano e più giusto. Cuba si trova, insieme a Costa Rica e Cile, tra i paesi con i migliori livelli di salute per i bambini, in America Latina. Il tasso di mortalità infantile, sotto i 5 anni, è sceso dal 38,7% e 43,7 % per 1.000 bambini nati vivi nel 1970, a 4,8 % e 6,1% per 1000 bambini nati vivi nel 2009. In realtà, il tasso di mortalità infantile è il più basso dell’America Latina e molto più basso della media della regione, simile a quello del Canada e addirittura inferiore a quello degli Stati Uniti.

Cuba si distingue anche, nella regione, per i  livelli di maternità sicura. Il suo rapporto di mortalità materna è molto inferiore alla media latinoamericana (67,5 nel 2008).

Perciò Cuba rappresenta i diritti sociali di base, i diritti garantiti per tutte/i: la salute per tutte/i, l’istruzione per tutte/i, lo sport per tutte/i e un’alimentazione di base garantita, naturale e biologica (anche se non lussuosa o particolarmente ricercata) per tutte/i; per il semplice fatto di essere cittadini cubani. Mai come ora le idee suprematiste, il razzismo, il sessismo, la xenofobia e molteplici forme di discriminazione e violenza contro i popoli vengono esportate dagli Stati Uniti. Attualmente, a Cuba, infinite file di veicoli sono ferme davanti alle stazioni di servizio, a causa della mancanza di carburante, mancanza di alcune medicine essenziali e altri tipi di forniture. Questo è il prezzo che Cuba paga per la sua coerenza, per aver difeso la sua dignità, per aver difeso la Rivoluzione Bolivariana del Venezuela con le unghie e i denti, non piegandosi ad alcun compromesso con l'Impero. I vari tentativi degli USA, di contrastare la gloriosa ed efficiente Rivoluzione Cubana, fin’ora si sono rivelati costantemente vani e fallimentari. Le idee non muoiono mai: non muoiono anzitutto se sono solidificate da anni ed anni di buone pratiche e ampi successi.

Convergenza Socialista è con la gloriosa rivoluzione cubana!

Viva Cuba! Viva il Socialismo!

©2020 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca