Comunicati

Eurogruppo. Santoro (CS): gli amici delle banche e della finanza hanno attivato il MES. Noi lottiamo per il socialismo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

“Non uno ma ben quattro pacchetti di aiuti erano sul tavolo durante la discussione dell’Eurogruppo di ieri. Uno tra questi è il MES che, al contrario di quello che dichiara il Ministro Gualtieri, c’è tutto nell’accordo firmato”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Al contrario di quanto dichiarato da Conte nelle ultime settimane, così impetuosamente contrario a qualsiasi forma di MES, questo meccanismo è stato attivato poiché parte dell’accordo di ieri. Senza condizionalità per le spese mediche, ma con tutte le condizionalità per il sostegno economico.”

“Non credete, quindi, a chi vi dice che il MES non è stato firmato oppure è stato firmato senza condizionalità. Sono menzogne degne di forze politiche abituate a mentire. Per il sostegno all’economia il MES è assolutamente operativo. Interverrà come prima barriera di difesa, e non avrà condizionalità se i Paesi useranno i suoi aiuti solo per le spese sanitarie. Su questo bisogna dare battaglia e dire chiaramente che questo Governo affossa ancora di più il futuro del Paese e delle generazioni a venire, incatenandole definitivamente. L’unico modo per uscirne è rompere le catene.”

“La beffa è che non vi è nulla sugli eurobond, e ciò rende chiarissima la sconfitta politica del Governo italiano nei confronti di Germania e Olanda. Tutti gli strumenti attivati sono prestiti che dovremo ripagare con gli interessi”, conclude Santoro. “La classe lavoratrice non può più sopportare questo stato di cose visto che sono per lo più le lavoratrici e i lavoratori a pagare.”

©2020 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca