Comunicati

Santoro (CS): il nostro impianto teorico-politico è marxista-leninista

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

“Il nostro impianto teorico-politico è marxista-leninista. Ovvero, il socialismo come prima fase di un percorso che ci conduca alla società senza classi, al comunismo compiuto”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Naturalmente, la nostra azione politica, pratica, segue l’impostazione teorica. Non siamo assolutamente, quindi, un’organizzazione riformista ma, come spiegato nel mio libro ‘Il Manifesto del Socialismo’, un’organizzazione rivoluzionaria e, mentre ci si organizza e ci si educa, profondamente riformatrice.”

“Convergenza Socialista non è, di conseguenza, né vuole essere erede del Partito dei lavoratori italiani, poi PSI, del 1892. L’obiettivo teorico e politico dell’organizzazione non è solo quello di condurre la classe lavoratrice nella società socialista, ma di sconfiggere tutti i socialismi riformisti, revisionisti e opportunisti, che da un centinaio di anni e passa hanno avvilito la prospettiva socialista in quanto sistema di società alternativa al capitalismo.”

“Ringrazio, e concludo, tutte e tutti coloro che in questi giorni mi scrivono tirandomi e tirandoci per la giacchetta auspicando improbabili unioni, convergenze, nel nome del socialismo, ma ciò non basta, come ho cercato di spiegare brevemente. La nostra organizzazione ha un’impostazione teorica, politica e organizzativa precisa il cui obiettivo primario è conquistare la società socialista, ovvero socializzazione dei mezzi di produzione e presa del potere politico da parte della classe lavoratrice. Una volta raggiunta la società socialista anche noi ci evolveremo poiché sarà tempo di raggiungere la società senza classi, la società comunista in cui lo Stato si estingue.”

©2022 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca