Comunicati

Chi pagherà la ricostruzione dell’Ucraina? Noi, lavoratori e pensionati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il partito marxista-leninista, Convergenza Socialista, condanna per l’ennesima volta le politiche nefaste dell’Unione Europea, e non solo sulla questione ucraina. E’ emersa, infatti, la notizia che sarà l’Unione Europea delle banche, della finanza e delle armi, a pagare la maggior parte dei costi di ricostruzione dell’Ucraina. E, quindi, la prima domanda sorge spontanea.

Chi pagherà, quali categorie di donne e uomini, quali classi sociali, pagheranno tale ricostruzione causata dalla cieca genuflessione dell’Unione Europea agli interessi degli Stati Uniti e della NATO, braccio armato del paese nordamericano e del complesso militare industriale atlantico?

Dopo decenni di espansione NATO, con il consenso dei tecnocrati e dei politici dell’Unione Europea, dopo che NATO, Unione Europea, Regno Unito e Stati Uniti hanno deriso e liquidato qualsiasi linea rossa strategicamente importante per la Russia e la sua sicurezza nazionale, saranno le categorie dei lavoratori salariati e dei pensionati, ovvero di chi paga le tasse fino all’ultimo euro, a dover accollarsi il peso della ricostruzione.

E mentre Bruxelles stima centinaia di miliardi di euro necessari per la ricostruzione dell’Ucraina, il governo ucraino stima mille miliardi (1 trillion) di dollari. E il nostro paese si impoverisce a vista d’occhio. Intanto, la Commissione europea ha già comunicato in modo chiaro come stia lavorando a uno strumento europeo in modo tale che sia l’Unione Europea stessa a dover pagare gran parte del conto. E gli Stati Uniti? Il Regno Unito? Dove sta la NATO? L’Unione Europea? Pensano solo a spedire nuovi armamenti ai nazisti  ucraini?

Paradossalmente, più armi si invieranno ai nazisti ucraini, nuovi amichetti degli atlantisti, più salata sarà la ricostruzione per le lavoratrici e i lavoratori italiani ed europei. Modellato sul fondo per la ripresa post-Covid-19 per gli Stati membri, finanzierebbe investimenti e riforme in accordo con il governo ucraino. E ciò dimostra ancora una volta come l’Unione Europea sia una sovrastruttura al soldo delle classi dominanti europee.

Smantelliamo la NATO

Smantelliamo l’Unione Europea delle banche, della finanza e delle armi

Convergenza Socialista

©2022 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca