Comunicati

Celano (CS): l’assassino di Qassem Suleimani ucciso in un incidente aereo in Afghanistan

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Maddalena Celano, responsabile esteri 

Michael D'Andrea, il capo delle operazioni della CIA in Iran che ha orchestrato l'assassinio del generale iraniano Qassem Suleimani, è stato ucciso questo 28 gennaio 2019, in un incidente aereo in Afghanistan, secondo quanto riferito da Veterans Today (VT), citando fonti dell'intelligence russa. Michael D'Andrea è stato un ufficiale della Central Intelligence Agency, che nel 2017 è stato nominato a capo dell’ Iran Mission Centre dell’ Agenzia. Fu una figura di spicco nella ricerca di Osama bin Laden.
VT descrisse D'Andrea come la figura di spicco dell'intelligence della CIA nella regione, aggiungendo che l'aereo, con i contrassegni dell'aeronautica americana, sarebbe stato il comando mobile della CIA.

Convergenza Socialista vi invita all'incontro: "Per una nuova politica estera socialista, antimperialista”

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

Iran, Venezuela, Cuba, Bolivia, Cile, Colombia e tanti altri paesi sono nella morsa dell'imperialismo, fase suprema del capitalismo.

E' necessario, da subito, allontanarsi speditamente dal becero atlantismo e da politiche imperialiste guidate dagli interessi economici dei complessi militari industriali, i quali fanno profitto vendendo armi, e delle multinazionali interessate alle risorse naturali dei Paesi aggrediti.
 

Con l’obiettivo politico di costruire una rete internazionale anticapitalista e antimperialista, Convergenza Socialista vi invita all’incontro "Per una nuova politica estera socialista, antimperialista” che si  terrà Domenica 9 Febbraio 2020 a Roma, Hotel Villa Rosa, Via Giovanni Prati 1.

Regionali. Santoro (CS): in Emilia Romagna si è scelto il meno peggio mentre in Calabria il baratro

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Complice, come spesso accade, il ‘voto contro’, in Emilia Romagna vince la destra moderata, quasi-progressista di Bonaccini, il quale fa il pieno grazie al voto utile e all’inettitudine delle forze a sinistra del PD le quali mancano di progettualità e di una strategia per il futuro”, commenta Manuel Santoro, segretario nazionale di Convergenza Socialista. “In Calabria, invece, il centrodestra rafforzato da riposizionamenti occulti ma noti, vince a mani basse. Qui le forze socialiste e comuniste, anticapitaliste, sono assolutamente inesistenti.”

Oxfam. Santoro (CS): crescono le diseguaglianze globali, le povertà, le miserie

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

"Come si può accettare che poco più di 2-mila ricchi possiedano una ricchezza superiore al patrimonio di 4,6 miliardi di persone? E’ veramente assurdo che tutto ciò accada e che pochissimi lavorino per una alternativa di società”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Il mondo è da tempo avviato su un percorso pericoloso, iniquo, brutale e selvaggio lungo il quale il numero dei paperoni diminuisce mentre la loro ricchezza aumenta, e quasi la metà dell’umanità vive in condizioni di miseria assoluta.”

Celano (CS). Rullo dei tamburi di guerra: la vendetta imperialista si rivolge contro Teheran

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Maddalena Celano, responsabile esteri di Convergenza Socialista

I tamburi di guerra perdono forza. Il terrorismo economico contro i paesi non allineati si intensifica. La scorsa settimana gli Stati Uniti hanno completato un nuovo round di sanzioni contro l'Iran. È la risposta di Washington all'attacco iraniano contro due basi militari USA in Iraq, avvenuto lo scorso mercoledì. Attacco che è, a sua volta, la risposta di Teheran all'omicidio avvenuto a Baghdad, del suo generale Qasem Soleimani, questo 3 gennaio 2020. Donald Trump ha riproposto ulteriori e dure sanzioni unilaterali, approvate dal suo Segretario di Stato e del Tesoro, Mike Pompeo e Steven Mnuchin. 

Per un Fronte Anti-Imperialista: tutti in Marcia contro la Guerra

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Firma e condividi la petizione

Per un Fronte Anti-Imperialista: tutti in Marcia contro la Guerrahttp://chng.it/cHNQ4Thk29                                                                  

Iran, Venezuela, Cuba, Bolivia, Cile, Colombia e tanti altri paesi sono nella morsa dell'imperialismo, fase suprema del capitalismo.

Dobbiamo fermare la barbarie prima che sia troppo tardi. In due modi:

far comprendere all'amministrazione USA che esiste un fronte anti-imperialista che cresce e non demorde;

far comprendere ai Governi dei paesi europei che il tempo della melina, della sottomissione, della genuflessione al più forte è finito.

Santoro (CS): dopo l’assassinio di Soleimani, il Governo deve fare chiarezza

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

"Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dovrebbe spiegare nei dettagli a noi e a tutti gli italiani cosa il Governo intende fare ora che gli Stati Uniti hanno commesso, unilateralmente, un assassinio, uccidendo il generale Soleimani. Atto atroce, senza senso e pericolosissimo. Un vero e proprio atto di guerra nei confronti dell’Iran”, commenta Manuel Santoro, segretario nazionale di Convergenza Socialista. “Noi chiediamo al Governo di chiarire in tempi rapidi”.

©2020 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca