Comunicati

Celano (CS): il team sanitario cubano ha concluso la sua missione, contro COVID-19 in Lombardia, questo 23 maggio 2020

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

di Maddalena Celano, responsabile esteri

La brigata medica "Henry Reeve", con 37 professionisti medici e 15 infermieri, è arrivata a Crema nel mese di marzo per aiutare gli italiani nella battaglia contro la pandemia.

Il team cubano di personale medico e infermieristico - arrivato in Italia per collaborare alla lotta contro il coronavirus - ha concluso questa missione il 25 maggio 2020 nella città di Crema (Lombardia) ed è stato salutato con applausi, dalla popolazione e dalle autorità.

Convergenza Socialista saluta la prima brigata medica cubana del contingente "Henry Reeve”, che questo 8 giugno, torna a Cuba

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

di Maddalena Celano, responsabile esteri

La brigata cubana parte dalla città di Milano, dove sarà salutata da un rappresentante della Regione Lombardia, dall'Ambasciata di Cuba, dal movimento di solidarietà con Cuba e dai cubani residenti in Italia.

Questo lunedì 8 giugno 2020, la prima brigata medica cubana del contingente "Henry Reeve", arrivata in Italia il 22 marzo, torna a Cuba. La brigata cubana partirà dalla città di Milano, dove i medici saranno salutati da un rappresentante della Regione Lombardia, dall'Ambasciata di Cuba, dal movimento di solidarietà e dai cubani residenti in Italia.

Celano (CS): l’imperialismo europeo-statunitense continua ad appoggiare il “golpista da operetta” Juan Guaidó come “presidente ad interim” in Venezuela

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

di Maddalena Celano, responsabile esteri

La tensione internazionale cresce. Arreaza insinua che Juan Guaidó stia alloggiando presso l'ambasciata francese.
Leopoldo López continua a prendere decisioni dalla Spagna ed è stato persino accusato di essere uno dei coautori dell'Operazione Gideon (il Golpe di Stato militare tentato il mese scorso), come denunciato da Arreaza.

Santoro (CS): rispetto a Bonomi, a Zingaretti e alle destre difendiamo interessi diversi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Bonomi e Zingaretti, oltre alle destre becere di questo Paese, non vedono l’ora di impoverire ulteriormente chi è già povero. Sui soldi pubblici e sul MES, la borghesia italiana si sta giocando la partita e sono tutti contro la classe lavoratrice”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “La solita presa per i fondelli per lavoratrici e lavoratori, per i meno abbienti.” 

Santoro (CS): il socialismo di Beppe Sala non è affatto il socialismo. È una presa per i fondelli

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Nell’intervista di Beppe Sala al Corriere, il sindaco di Milano si avventura sul terreno del socialismo, senza cultura, senza conoscenza, come un dilettante allo sbaraglio. Ma che cosa è il socialismo per Sala? Semplicemente Craxi e il ricordo delle monetine fuori dal Raphael, cioè il nulla, anzi tutto tranne il socialismo”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista.

Cuba. Convergenza Socialista invia la lettera aperta al Presidente Mattarella: contro il criminale BLOQUEO

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Stamane Convergenza Socialista ha chiuso la raccolta delle adesioni e ha quindi inviato alla Presidenza della Repubblica, tramite raccomandata, la lettera aperta “Embargo Cuba: lettera aperta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella” con tutte le adesioni raccolte.

Cuba è un arcipelago di quasi 12 milioni di abitanti, annidato in una complessa regione geopolitica. Durante l'attuale crisi causata dal Covid-19, il piccolo paese caraibico, spesso presentato banalmente come “Dittatura Castrista” - ha nuovamente mostrato il suo volto internazionalista, inviando medici e infermieri in varie parti del mondo.

Non Una di Meno Milano e la regolamentazione del traffico internazionale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Convergenza Socialista,
intende esprimersi in merito all’articolo “L’emergenza umanitaria del lavoro sessuale”, pubblicato su il Manifesto, nell’edizione del 12/05/2020, sotto lo pseudonimo Shendi Veli, e approvato da Non Una di Meno Milano, in cui appaiono affermazioni in netta e totale contraddizione con la dicitura di “giornale Comunista” (così come intende ancora presentarsi il Manifesto). In questo caso, il Manifesto si fa megafono di una visione neoliberista disumanizzante, in quanto si palesa come “amplificatore” e sostenitore di una visione antropologica estremamente inquietante: la donna (ma anche la persona transessuale, l’uomo o l’adolescente) come “corpo di servizio’’ a disposizione di chi detiene più potere monetario o contrattuale.

©2020 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca