Comunicati

MES. Santoro (CS): il Partito Democratico è nemico della classe lavoratrice

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Bisogna smetterla di giocare con la vita di lavoratrici e lavoratori. Dobbiamo in qualsiasi modo opporci alla volontà del Partito Democratico, che continua a supportare i piani liberisti della classe dominante in Italia e in Europa, di attivare il MES”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Il MES è debito futuro che qualcuno dovrà ripagare e quel qualcuno sono sempre i lavoratori dipendenti e i pensionati. Non altri.”

Santoro (CS): Arcelor Mittal continua a sputare su lavoratrici e lavoratori

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Arcelor Mittal continua a fare come vuole, e lavoratrici e lavoratori sono completamente allo sbando, senza alcuna protezione politica e con un sindacalismo spuntato ed inefficace”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “La multinazionale che gestisce molti impianti, quelli dell’ex Ilva di Taranto, di Novi Ligure e di altri stabilimenti italiani ha incredibilmente, senza alcun avviso, mandato lavoratrici e lavoratori in cassa integrazione.” 

Santoro (CS): il nostro compito è parlare alle operaie e agli operai

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Dobbiamo parlare alle operaie e agli operai, alle lavoratrici e ai lavoratori salariati, dentro e fuori la nostra organizzazione”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Dobbiamo andare nei luoghi di lavoro, nelle fabbriche, per spiegare che l’emancipazione individualistica della singola lavoratrice e del singolo lavoratore attraverso l’azione economicistica dei sindacati è tatticamente sbagliata, piccolo-borghese, e smembra la solidarietà di classe.” 

Gli Stati Uniti includono Cuba, per la prima volta in quattro anni, nell'elenco dei paesi che non cooperano contro il terrorismo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

di Maddalena Celano, responsabile esteri

Il Dipartimento di Stato USA ha incluso Cuba nell'elenco dei paesi che, nel 2019, non hanno più collaborato, con gli Stati Uniti, nella lotta al terrorismo, in cui non era elencato dal 2015, unendosi così alla Corea del Nord, all'Iran e alla Siria e il Venezuela, che erano già presenti nell’ elenco.

Altri 11 terroristi catturati in Venezuela!

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

di Maddalena Celano, responsabile esteri
                                                                                                                         
Continua l’affronto a stelle e strisce nei confronti del Venezuela. Massima condanna da parte di Convergenza Socialista per questi atti di puro terrorismo. Il Venezuela non è una nazione sola e ha il nostro totale appoggio politico. Fino ad oggi, circa 45 terroristi sono stati arrestati a causa di un’invasione fallita delle città costiere di Macuto e Chuao.
    
Altri undici terroristi sono stati arrestati, questa domenica (10.05.2020), in Venezuela, in un’operazione condotta da polizia e militari venezuelani. I terroristi progettavano una invasione marittima non riuscita, nel nord del Venezuela, hanno riferito le autorità governative venezuelane. "Catturati oggi altri tre mercenari terroristici a Colonia Tovar", una piccola comunità di discendenti di tedeschi, situata a un'ora da Caracas, ha scritto su Twitter, l'ammiraglio Remigio Ceballos, capo del comando strategico operativo militare delle forze armate. Gli implicati sono stati arrestati dagli agenti di polizia delle forze speciali d’ azione (FAES).

Convergenza Socialista condanna le sanzioni di USA e UE contro il Nicaragua

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dopo l’approvazione della H.Res. 754, House Resolution 754, da parte della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti d’America, anche il Consiglio dell’Unione Europea segue gli Stati Uniti, come il cane segue il padrone, e decide di infliggere sanzioni contro il Nicaragua di Ortega, Presidente del Paese e del Fronte sandinista di liberazione nazionale (FSLN). La risoluzione 754 sponsorizzata dal rappresentante Albio SIres del New Jersey e del partito democratico americano, riprendono la costante retorica statunitense di “maggiore supporto per la popolazione del Nicaragua”, intendendo naturalmente i borghesi, i reazionari che oppongono il governo Ortega, e la “pacificazione per la promozione della democrazie e dei diritti umani”, intendendo la possibilità pacifica di sfruttare le risorse e i beni del Paese. Business è business, e mai gli Stati Uniti intervengono in un Paese straniero così pesantemente se non vi è da mangiare per le loro multinazionali e i loro capitalisti.

Riduzione orario di lavoro. Santoro (CS): non chiediamo il permesso a Confindustria

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Confindustria e Ance hanno detto no alla riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario. Ma noi socialisti non chiediamo il permesso a nessuno sui diritti di lavoratrici e di lavoratori, di operaie e di operai”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Noi non chiediamo il permesso; la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario è un nostro punto di programma che noi abbiamo tutta l’intenzione di realizzare il prima possibile. Che piaccia o non piaccia agli industriali. Che ciò avvenga in questa società capitalistica oppure nella futura società socialista, purché avvenga.”

©2020 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca