Comunicati

Elezioni europee. Il nome scelto è “La Sinistra”

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Si è conclusa la nostra consultazione. Tra le varie proposte per il nome della lista che presenteremo alle prossime elezioni europee e che avrà come riferimento europeo il Partito della Sinistra Europea e il GUE/NGL (gruppo parlamentare rosso verde) ha prevalso “La Sinistra”.

E’ il nostro nome. La nostra parte. Valori, scelte, lotte e passioni.

Vogliamo ringraziare le oltre 20-mila persone che hanno partecipato e scelto insieme a noi.

Legittima difesa. Santoro (CS): una operazione mediatica che non risolve la questione sicurezza

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

"Non è la via giusta. La legge sulla legittima difesa approvata ieri al Senato non risolve alcun problema di sicurezza. E’ sostanzialmente inutile", commenta Manuel Santoro, segretario nazionale di Convergenza Socialista. "Il Governo avrebbe dovuto lavorare su norme per garantire la certezza della pena, dopo una revisione attenta dei reati e delle relative pene.”  

"Depenalizzare reati minori, ripensare i codici in modo tale da affrontare con forza reati che sono oggettivamente più odiosi, garantire sempre la certezza della pena e assicurare la celerità del sistema giudiziario nell’arrivare ad un giudizio definitivo dovrebbero essere i passaggi per assicurare più sicurezza. Dobbiamo assolutamente evitare la progressiva americanizzazione delle nostre comunità.”

E’ ufficiale. Per le elezioni europee ci siamo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ieri, lunedì 25 Marzo, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della lista unitaria di sinistra presso la sala stampa della Camera dei Deputati. Lista promossa dalle organizzazioni che a vario titolo aderiscono al Partito della Sinistra Europea, ovvero Rifondazione Comunista, L'Altra Europa con Tsipras, Sinistra Italiana, Convergenza Socialista, Partito del Sud e Transform Italia.

Ora si tratta di muoversi velocemente coinvolgendo tutti coloro che concordino sul profilo politico della lista ed organizzando le assemblee locali per incentivare la partecipazione in vista di questo cruciale appuntamento europeo.

Europee 2019: inizia la nostra campagna elettorale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ai/alle referenti territoriali delle forze che si riconoscono nella lista Se-Gue, a tutte e tutti che hanno raccolto l’appello per una lista di sinistra alle elezioni europee.

Care e cari, finalmente si parte. A seguito della Conferenza stampa, che si è tenuta lunedì 25 marzo, delle forze che fanno riferimento alla Sinistra europea, per la presentazione della proposta di una lista per le prossime elezioni europee, occorre fare in modo che siano i territori a prendere la parola. 

L’impegno delle forze proponenti è quello di aprire questa proposta elettorale a tutti e tutte: organizzazioni, associazioni e singol*, che si riconoscono nella necessità della costruzione di uno spazio politico in alternativa al neoliberismo e al nazionalismo, di uno spazio con una forte connotazione femminista, ecologista, antirazzista.

Proposta per le Elezioni Europee del Partito della Sinistra Europea e delle organizzazioni italiane che ne fanno parte

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Carissime e carissimi,

Viviamo in tempi difficili in cui speranza e disperazione si intrecciano. Accanto a mobilitazioni che parlano del futuro - come lo sciopero globale sul clima che ha visto una nuova generazione scendere nelle strade -  assistiamo quotidianamentea guerre, sopraffazione, intolleranza e razzismo. 

La speranza e l’angoscia convivono in un mondo dove la ricchezza e le capacità scientifiche dell’umanità sono enormi, ma vengono sfruttate da classi dirigenti irresponsabili per gli interessi di pochi, anziché per il bene comune dei popoli. Così il pianeta si avvia verso la catastrofe: devastazione ambientale, razzismo, guerra, fame, povertà, sfruttamento del lavoro, disoccupazione e precarietà.

Ex-Ilva. Santoro (CS): l’immunità penale per i gestori va abolita

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Si continua a discorrere di immunità penale per i gestori dell’ex-Ilva quando questa dovrebbe essere immediatamente cancellata, sradicata da qualsiasi accordo”, commenta Manuel Santoro, segretario nazionale del partito della Convergenza Socialista. “E’ vergognoso che in tutti questi anni, gestori e commissari straordinari abbiano avuto il privilegio di evitare inchieste penali grazie a decreti emanati dai diversi governi in carica. Questa norma è stata rinnovata anche nell’accordo con ArcelorMittal lo scorso autunno e ciò è una vergogna.” 

Sinistra Europea – conferenza stampa sulle prossime elezioni europee lunedì 25 marzo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il Partito della Sinistra Europea e le organizzazioni italiane che ne fanno parte avanzano la proposta di una lista per le elezioni europee di chi si vuole opporre sia al neoliberismo che al nazionalismo, costruendo un terzo spazio politico, un’alternativa che vorremmo progettare insieme, alla pari, e che abbia un forte segno femminista, ecologista, antirazzista. Vogliamo pertanto promuovere una lista alle elezioni europee che sia uno spazio comune a disposizione di tutte le soggettività, politiche, culturali, sociali, civiche e di movimento che condividano questa prospettiva.

©2019 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca