Comunicati

La lotta delle idee attraversa l'altra metà del cielo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L'evento "La lotta delle idee attraversa l'altra metà del cielo" è dedicato alla giornata internazionale delle donne ed è organizzato dalla presidente dell'Ass. cubana "Para un Principe Enano", Olga Lidia Prielh Herrera e dalla dr.ssa Maddalena Celano di Convergenza Socialista, e collaboratrice dell' Ass. Para un Principe Enano e La Villetta per Cuba, nonché autrice del saggio “Donne Cubane: l' altra metà della Rivoluzione” (CTL Libeccio, Livorno, 2020).

Draghi. Santoro (CS): un Governo del capitale nemico della classe  lavoratrice

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

“Ha inizio il Governo del banchiere Draghi, alleato del capitale, contro le operaie e gli operai, contro le lavoratrici e i lavoratori salariati”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Tra chi divide i ministeri tra donne e uomini, tra ‘nordisti’ e ‘sudisti’, noi socialisti, marxisti-leninisti, rimarchiamo con forza il dato di classe, ovvero di zero ministri tra operaie e operai su 23 ministeri. Quando, invece, solo le operaie e gli operai educati saranno ministre e ministri, saremo allora nel socialismo, nello Stato socialista. Il nostro obiettivo politico.”

Draghi. Santoro (CS): capiamo la genuflessione servile della politica e dei media, ma voi lavoratori, voi poveri sfruttati

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Il banchiere Draghi, su incarico del Presidente della Repubblica Mattarella, si appresta a consultare i partiti, e nell’euforia demenziale di queste ore, la politica e i media si associano lentamente alla festa e alle danze. Speriamo che le lavoratrici e lavoratori non cadano nel tranello di ritenere Draghi un loro alleato di classe perché non lo è affatto”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Ci sono più di duecento miliardi da spendere e tutta l’operazione del dopo Conte, nata da Renzi e portata a compimento, per ora, da Mattarella con l’incarico a Draghi, mira alla ulteriore destrutturazione del mondo del lavoro, all’impoverimento della classe lavoratrice e operaia e al favoreggiamento degli industriali, dei capitalisti, dei padroni.”

Santoro (CS): lavoratrici e lavoratori, diciamo basta al teatrino della politica

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Lavoratrici e lavoratori, non siete ancora stanchi di essere presi per i fondelli dal teatrino della politica, da Renzi e da Salvini, Conte e Meloni, Berlusconi e Zingaretti? Voi, o meglio sarebbe dire noi, siete e siamo operaie e operai, lavoratrici e lavoratori salariati e, de facto, sfruttati e schiavizzati”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “Ci vuole uno scatto deciso da parte di noi lavoratori, e una presa di coscienza del semplice fatto che siamo parte, piccoli ingranaggi, di una macchina infernale che, partendo dai grandi potentati economici globali e globalizzati, si estende alla politica e alla informazione mainstream definitivamente corrotta.”

Affinità elettive tra politici italiani ed europei, mass-media mainstream, e il nazionalista e filo-nazista Navalny

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La prima domanda che ognuno di noi dovrebbe porsi è la seguente: come mai politici apparentemente ‘moderati’, quasi-democristiani, cosiddetti ‘democratici’, in Italia e in Europa, così come tutti i media mainstream, dai giornali alle televisioni, appoggiano apertamente un dichiarato nazionalista e filo-nazista come Navalny, palesemente al servizio dei servizi segreti d’occidente e ben finanziato dall’interno così come dall’esterno della Russia? La risposta è una. Sono tutti attori, non protagonisti, di uno schema ben orchestrato che mira alla conquista, alla rapina, delle potenzialità, delle risorse, della Russia. E come fatto in Ucraina con il Maidan del 2014 e tentato in Bielorussia, oppure in Venezuela con il pupazzo Guaidò, che il neo-presidente Biden già vorrebbe confermare come autoproclamato Presidente, tutta la politica liberale e imperialista, mainstream gira per voleri economici, senza alcuna autonomia, quasi teleguidata da interessi che mirano ai mezzi di produzione e alle risorse dei Paesi colpiti e, in questi giorni così come nei prossimi, si assisterà ad un intensificarsi della pressione sulla Russia.

Socialismo. Santoro (CS): lotta ai riformisti e ai revisionisti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

“Convergenza Socialista ha il mandato di demolire il riformismo e il revisionismo del socialismo”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. “L’autentico socialismo è la prima fase del comunismo ed è la società in cui i mezzi di produzione sono di proprietà comune. Il socialismo è questo e non altro, anche se negli ultimi cento e passa anni, si è cercato in tutti i modi di inquinare, bistrattare, affogare il socialismo staccandolo dal percorso comunista, ovvero quel percorso il cui fine è la società senza classi sociali.”

Crisi di Governo. Santoro (CS): per le lavoratrici e i lavoratori non cambia nulla

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

“Che ci sia il ConteTer oppure si vada ad elezioni, che ci sia la destra, o centrodestra, oppure il PD e il M5S al Governo del Paese, non modifica la condizione di estrema difficoltà delle lavoratici e dei lavoratori in Italia”, commenta Manuel Santoro, segretario generale di Convergenza Socialista. ”Il Paese attraversa una condizione molto complicata e difficile, estremizzata anche dai provvedimenti per il contrasto al Covid-19. Siamo in una fase di lento ma inesorabile scivolamento, per la classe lavoratrice e i troppi disoccupati in questo Paese, verso condizioni di radicale povertà e miseria senza che il Governo oppure le forze di opposizione abbiano una minima idea sul “dove” e sul “come” investire i soldi che ci arriveranno dall’Europa.”

©2022 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Cerca